OpenSunday

Lugano Molino Nuovo

Il progetto OpenSunday Lugano Molino Nuovo esiste dal 2011 e si rivolge ai bambini di Lugano che frequentano le scuole elementari. Il progetto offre uno spazio per giocare, muoversi e socializzare – il tutto gratuitamente!

Giochi e attività di movimento, animazioni, merenda

Bambini e bambine tra i 6 e gli 11 anni

Domenica pomeriggio, dalle 14.00 alle 17.00

Date

Quando si svolge OpenSunday?

Date da gennaio a marzo 2021:
31 gennaio
7/21/28 febbraio
7/14/21/28 marzo

Covid-19: rimanete aggiornati sulle misure di protezione nei nostri progetti visitando la pagina web http://www.ideesport.ch/it/covid19/.

Gli eventi si svolgono in un contesto sicuro, rispettoso e non violento. Il team si attiene al Codice di condotta di IdéeSport.

Buono a sapersi

Osservazioni

L’entrata è gratuita e la partecipazione non è obbligatoria. Non dimenticare le scarpe per l’interno!

Ha delle domande?

Contatti

Valentine Mancuso, capo progetto
Giada Castano, vice capo progetto
Elena Pedrazzini-Scozzari, coordinatrice progetto IdéeSport
elena.pedrazzini@ideesport.ch

Cartina

Palestra della Scuola elementare di Molino Nuovo, via Trevano 23, 6900 Lugano

Informazioni importanti

L’assicurazione infortuni e danni a terzi sono a carico di ogni singolo partecipante.

In palestra vengono scattate fotografie e girati filmati che IdéeSport utilizza per la propria comunicazione. Fotografie e filmati non sono usati per scopi commerciali.

Progetto

Partner

Un progetto congiunto di: Città di Lugano – Divisione Socialità; Istituto scolastico comunale di Lugano – zona Centro
Con il sostegno di: Repubblica e Cantone Ticino – Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani, Ufficio federale per le pari opportunità delle persone con disabilità, Procap, Fondazione Beisheim, Béatrice Ederer-Weber Stiftung, MBF Foundation, Sport- und Lotteriefonds Solothurn, C. Barell Stiftung, Fondazione Damiano Tamagni, Fondazione per il fanciullo handicappato, Wilhelm Philip Stiftung für Behinderte, Stiftung Cerebral, St. Anna Stiftung, inclusione andicap ticino, Pro Infirmis, atgabbes, Fondazione Pasquale Lucchini e Fondazione Filippo Ciani
Scroll to Top